FatturaPA: il Codice Univoco Ufficio e il codice Ipa.

Il Codice Univoco Ufficio è indispensabile per l’emissione di una fattura elettronica, e per il suo invio alla pubblica amministrazione (fatturaPA).

Scorri più in basso per saperne di più.

Altrimenti
(se sei di fretta):


ricerca un CODICE UNIVOCO ADESSO (andando alla nostra guida, cliccando qui).

codice univoco ufficio - fatturapa - studiopcg - consulenze immobiliari in firenze - pezzoli e carniani geometri

 1. Cos’è il codice univoco ufficio.


Se devi redigere una fatturaPA (anche detta Fepa) devi per forza essere in possesso di questo codice.

E’ un codice alfa-numerico che individua l’ente pubblico o un ufficio dello stesso, in maniera univoca.

E se devi fatturare ad un certo ufficio di un ente pubblico, la tua Fepa deve per forza averlo.
Ma perchè è cosi importante?


 2. Perché è importante il codice univoco ufficio?


Se devi emettere una FatturaPA, devi inserire dei dati che sono obbligatori.

Alcuni di questi dati sono quelli classici di una normale parcella (cartacea o elettronica che sia).
Numero della fattura, imponibile, Iva, ecc. ecc..
Altri – invece – sono dati peculiari della fatturazione elettronica per la PA, come ad esempio il “Codice Destinatario“.
E’ lì che va indicato il Codice Univoco Ufficio (in breve Cuu).

Infatti una volta preparata la Fepa, la devi inviare al sistema di interscambio (Sid o Sdi), che è un sistema unico per tutta la pubblica amministrazione.

E allora come può la tua fattura arrivare proprio al comune, ministero od ente che ti deve pagare?
Proprio attraverso il Cuu (anche detto: Cuu Ipa, o codice Sfe).

Infatti è attraverso questo codice che il sistema di interscambio può smistare automaticamente le fatture all’ufficio giusto.

E se non ce l’hai?
Cosa succede se non lo metti?

 

 3. FatturaPA: i possibili inconvenienti. 


Per emettere una FatturaPA ci sono diversi sistemi, software o portali (e ce  ne sono anche di gratis); se vuoi sapere quali, clicca sul link che precede).

Alcuni possono anche non essere così rigidi da obbligarti a inserire il Cuu nel campo Codice Destinatario.

Ma al momento dell’invio, la FatturaPA ti torna indietro.

Mettiamo invece che il Cuu ce l’hai già, perchè te lo hanno dettato per telefono, tu l’hai segnato su un foglio, e poi l’hai riportato nella tua fattura elettronica PA.
Anche una sola lettera sbagliata potrebbe causare il rifiuto da parte del Sid.
O – peggio ancora – potrebbe smistare la fattura elettronica ad un altro ufficio.

E questo potrebbe allungare i tempi, e complicare i tuoi adempimenti, a dismisura.

Per esempio potresti essere costretto ad emettere una nota di credito elettronica.
Hai proprio voglia di correre certi rischi?

Se la risposta è no, ti conviene adottare un metodo che riduce il margine di errore al minimo.

 

 4. Qual’è il metodo per trovare il Cuu?


C’è un metodo per trovare il Cuu rapidamente senza perdersi in telefonate, o inutili lungaggini.

E soprattutto evitando qualsiasi errore.
Come?
Semplicemente cercandolo su un sito dove il codice univoco ufficio deve esserci per forza.
E cioè il portale dell’Ipa, e cioè l’Indice della Pubblica Amministrazione (anche detto IndicePA).

Un sito internet che elenca tutti gli uffici della pubblica amministrazione, riportando i dati più importanti.
E soprattutto quelli indispensabili per l’informatizzazione della PA.
Ci puoi arrivare seguendo la nostra guida.

Sei pronto?

Allora prosegui andando al nostro tutorial per cercare e trovare il codice univoco ufficio (tornando su, all’inizio della pagina – sopra la foto – e cliccando sul link della scritta grande).

Troverai il Cuu di comuni, scuole, enti pubblici (come Inps e Inail), e di tutta la pubblica amministrazione in genere.

 5. Cos’è il codice Ipa?


Semplice.

E’ il Codice univoco ufficio, solo che qualcuno lo chiama codice Ipa.

Torna su e rileggi tutto, se vuoi.

 

Per approfondire.


Non sono stato abbastanza esauriente?
Lascia un commento in fondo alla webpage.
Oppure

RICHIEDI UNA MICRO-CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO


Prima di andartene…

Ti volevo solo dire – se non lo sai già – che StudioPCG è uno studio di geometri con sede in Firenze (ci potrai conoscere meglio cliccando sul link che precede).

Oppure seguendoci attraverso il tuo canale preferito, cliccando sui link che seguono:

Facebook
LinkedIn
Google+
Twitter
Pinterest
Tumblr
Flipboard
Reddit

Inoltre:
se questa pagina web ti sembra utile, 
puoi condividerla nel tuo social preferito
cliccando sui bottoni qui sotto.


La tua opinione.

Adesso tocca a te.
Cosa ne pensi della fatturazione elettronica alla pubblica amministrazione?
Ne hai già emesse alcune?
Hai qualche suggerimento?

Aiutaci a rendere più completa questa pagina web, migliorandola con la tua esperienza, a beneficio di tutti.
Puoi farlo anche adesso, lasciando un commento nell’apposito form,
in fondo alla pagina.
© 2015-2017 Gabriele Carniani – Riproduzione riservata

Ultimo aggiornamento: [rup_display_update_date]

image credits:
courtesy of Mr. Giuseppe Di Garbo trough flickr.
(here the licence)



Gabriele Carniani
Social

Gabriele Carniani

Consulente immobiliare e tecnico legale di lunga esperienza.
Da alcuni anni è molto attivo sul web.

Scrive per StudioPCG ed altri siti del settore.
Ha fondato diversi gruppi di discussione tra cui:

Tecnici Forum
CTU Forum.

Puoi trovarli su LinkedIn, Facebook e Google+.
Gabriele Carniani
Social
Con le parole chiave , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Iscriviti alla newsletter di StudioPCG

  • Come ripubblicare i nostri contenuti:

    Ai sensi della Legge 62/2001, possiamo dichiarare che il nostro blog non è una testata giornalistica. Infatti i contenuti vengono redatti e trasmessi senza periodicità. Tutti i contenuti sono comunque protetti dal diritto di autore. Con il nostro permesso possono essere copiati e ripubblicati, ma solo seguendo le semplici istruzioni che riceverai contattandoci con l'apposita webpage (menu/contatti).