(Italiano) PreGeo 10.6.0 APAG: la versione 2.08 e la circolare 44E.

Sorry, this entry is only available in Italian.

Gabriele Carniani
Social

Gabriele Carniani

Consulente immobiliare e tecnico legale di lunga esperienza.
Da alcuni anni è molto attivo sul web.

Scrive per StudioPCG ed altri siti del settore.
Ha fondato diversi gruppi di discussione tra cui:

Tecnici Forum
CTU Forum.

Puoi trovarli su LinkedIn, Facebook e Google+.
Gabriele Carniani
Social
Tagged , , , . Bookmark the permalink.

15 Responses to (Italiano) PreGeo 10.6.0 APAG: la versione 2.08 e la circolare 44E.

  1. Paolo Turozzi says:

    Buonasera,
    sono alle prese con la nuova versione APAG 2.08 di Pregeo 10.6 ma non ha nessuna intenzione di elaborarmi il libretto inserito. Dopo aver inserito e associato ogni file, compreso l’EMP, al lancio dell’Elaborazione, si pianta e mi compare una finestra con scritto: Si è verificato un errore in Elab.exe, l’applicazione verrà chiusa. Qualcuno sa dirmi come posso risolvere il problema??

  2. Civitelli Gennaro says:

    Buonasera, credo molto nella informatizzazione dei sistemi tecnici adottati, quanto meno il Catasto ha sempre delle innovazioni informatiche in merito alla semplicità di registrazione delle pratiche in per i tecnici esterni.
    Dico sempre, almeno in un modo o nell’altro l’agenzia delle entrate è un ente con cui, il problema si risolve.
    Magari se si riuscisse ad evitare lo squilibrio della cosa nuova e far in modo da non dover aggiungere troppi artifizi informatici ogni volta che c’è un aggiornamento, sarebbe il massimo. Il Java, e il file che bisogna caricare da …a ecc…. poi il sistema non riconosce un casotto che fa perdere tempo prezioso. Comunque, tutto sommato le cose vanno!!!!!

    • Gabriele Carniani says:

      Gennaro ciao

      Grazie per il post


      Anche io non sono pessimista
      Anzi

      L’informatizzazione dell’agenzia delle entrate
      Mi sembra più fluida
      (Oltre ad essere più avanti)
      Rispetto ad altre
      (Per esempio la giustizia e la salute…)

      A presto

  3. Giancarlo says:

    Penso che il passaggio tra una versione e l’altra non debba avvenire prima di un accettabile lasso di tempo.
    E’ un continuo rincorrere le novità, che poi novità non sono, ma sono dei semplici adeguamenti dei programmi a norme che le circolari, a partire dalla n.2/88, avevano da tempo stabilito.
    Le nuove versioni dovrebbero essere messe in circolazione, solo dopo essere estate lungamente testate.
    Non si può dare il compito ai professionisti esterni, di testare e scovare i problemi.
    Ultima cosa: le nuove versioni dovrebbero essere perfettamente compatibili con tutti i sistemi operativi esistenti.
    Non possiamo avere un sistema operativo diverso per ogni programma della sogei, o peggio ancora per ogni versione.

    • Gabriele Carniani says:

      Giancarlo ciao.

      Grazie per le tue interessanti
      e pacate osservazioni
      che affidi alla nostra pagina web.

      Noi professionisti
      talora
      scarichiamo le nostre frustrazioni
      dovute a certi software ministeriali
      in maniera molto meno signorile
      rispetto ai toni che usi tu.

      Condivido appieno tutte le tue considerazioni.
      Ma non mi sento di essere così pessimista.

      In fondo
      l’informatizzazione del catasto
      è stata molto migliore
      rispetto ad altri esempi
      (p.e. la giustizia telematica).

      Grazie ancora

      A presto.

      Gabriele Carniani

  4. giuliano veronesi says:

    in questa nuova versione, dopo l’inserimento dati, e la successiva elaborazione, visionando la grafica non mi da i punti ma non i relativi identificativi, praticamente non vengono rappresentati con i numeri.
    perché ?
    grazie giuliano

  5. MIRCO MARZANA says:

    IL FATTO DELL’APPROVAZIONE AUTOMATICA VA BENE…..SIAMO NELL’ERA TECNOLOGICA…….SI RISPARMIA TEMPO E VA BENE…..PERO’…..COSA STIAMO DIVENTANDO??? FORSE DEI ROBOT??? IL NOSTRO LAVORO LO SI SVOLGEVA PER PASSIONE, A VOLTE UNO CI METTEVA ANCHE UN PO’ DEL SUO, OGGI CON L’AVVENTO DELLE MACCHINE SIAMO DIVENTATI FREDDI…..SENZA ANIMA……NON SI INTERLOQUISCE PIU’ CON LA GENTE, COLLEGHI, OPERATORI, TUTTO VA IN FUNZIONE DI UNA MACCHINA DOVE AL DI LA’ NON SI SA CON CHI SI PARLA….SE SI PARLA…..E’ QUESTO IL MONDO TECNOLOGICO CHE VOGLIAMO??? IO SO SOLO CHE ORAMAI SIAMO INVASI DA SOFTWARE IN CONTINUO CAMBIAMENTO, NON FAI IN TEMPO AD ABITUARTI CHE SUBITO SI RICAMBIA, SI SPENDONO ENORMI QUANTITA’ DI QUATTRINI, E QUELLO CHE UN LAVORO FATTO CON DEDIZIONE OGGI RIMANE SOLAMENTE UN PLICO DI CODICI DI RISCONTRO, TUTTI UGUALI, PIATTI……..TALE FATTO HA ANCHE PORTATO A SVALORIZZARE IN NOSTRO LAVORO, SI FA TUTTO DA SEDUTI PERCHE’ TANTO CI SONO I MEZZI (QUANTI TECNICI CONOSCO CHE NON VANNO NEANCHE PIU’ IN CAMPAGNA), COSì PENSO CHE NON SI VADA PIU’ DA NESSUNA PARTE……ORMAI SIAMO SCHIAVI DEL SISTEMA……..IN PARTE RIMPIANGO I BEI TEMPI, QUANDO IL LAVORO DISEGNATO ANCHE A MANO CON LE CHINE SUI MODELLINI PRE-STAMPATI E I LUCIDINI, DIVENIVANO COME SEGNO DISTINTIVO DI UN PITTORE…..PERCHE?…..PERCHE’ ERA FATTO DA NOI!!!! ORA FA QUASI TUTTO LA MACCHINA……SENZA NOME…..SENZA ANIMA!!!!! POVERI NOI….DOVE ANDREMO A FINIRE??? TUTTI SCHEMATIZZATI, IDENTIFICATI CON NUMERI……E NON PERSONE……..SCUSATE MA OGGI MI SENTO UN PO’ NOSTALGICO DI CI0′ CHE IL MONDO MODERNO CI HA TOLTO…….LAVORO = DIGNITA’!!!

    • Gabriele Carniani says:

      Mirco ciao

      grazie per il tuo simpatico sfogo

      anche io
      per fortuna
      ho conosciuto l’epoca “eroica”
      che tu rimpiangi

      dalle mie parti
      in questi casi
      si dice così

      “si stava meglio quando si stava peggio”

      grazie ancora

      a presto

  6. giuseppe delle rovere says:

    Volete sapere una mia opinione personale sul PREGEO????
    Citando un frase del film di Fantozzi…..Per me il programma PREGEO è una CAGATA PAZZESCA…..fatemi 92 minuti di applasi….grazie

    • Gabriele Carniani says:

      Carissimo Giuseppe Della Rovere
      grazie per il tuo simpatico post

      tu citi FANTOZZI?
      e io cito FRANKESTEIN JUNIOR

      “potrebbe esser peggio
      e come?
      potrebbe piovere?!”

      no…
      potrebbe essere a pagamento!

      a presto
      Gabriele Carniani

  7. nicola zaccaro says:

    Concordo pienamente con Giuseppe Santonastaso.
    Pensa che i programmi SOGEI, vengono scritti per windows ME.
    Infatti se installiamo Pregeo su Windows ME girano senza errori.

  8. nicola zaccaro says:

    Adesso sto scaricando la versione 1060/2.03 sperando che mi corregga un baco del software.
    Praticamente anche se gli associo il file delle misurate, non mi chiede la conferma delle misurate che scartano oltre la tolleranza.

  9. Giuseppe Santonastaso says:

    La SOGEI con i programmi PREGEO si è creata una rendita perpetua, che progressivamente nel tempo ha sempre ridotto gli spazi temporali fra una versione e l’altra. A mio avviso la magistratura dovrebbe interessarsi a questo caso, che esponenzialmente nel tempo sta approfittando dei soldi del contribuente.

    • Antonio Murru says:

      Hai perfettamente ragione, la magistratura non interviene perchè sogei è parte dello stato, ciò equivale a dire ….. pestare i piedi ai poteri forti e frugare in mezzo ai loro ormai scoperti interessi.
      Perchè dopo tanti anni, non hanno ancora tirato fuori un software topografico catastale come dio comanda, e certo i soldi non gli son mancati, visto i costi di estratti, approvazioni di atti ed introduzione di aggiornamenti….
      Che schifo, da cambiare mestiere, però l’agenzia delle entrate vuole il codice fiscale di ogni tecnico, per poter meglio spiare (????) quanti lavori passano in mano ad un tecnico.
      Come si fa a sapere da chi è costituita SOGEI????

Leave a Reply

Your email address will not be published.

  • How can you publish our content?

    Our content is copyright protected. You can cross-post our content on your blog or website. But first get in touch with us by clicking Menu/Contact Us and filling the form. Thanks.