Crediti per Geometri: il nuovo regolamento della formazione continua.


Crediti formativi per geometri: il regolamento per il triennio 2018-2020.

Vediamo insieme cosa c’è di nuovo rispetto al regolamento precedente.

Scorrendo giù, sotto l’immagine.

(sulle regole per i crediti formativi obbligatori dei geometri per il triennio 2015-2017 – invece – abbiamo scritto molti mesi or sono; se cerchi quelle, clicca sulla scritta azzurra).

Non cliccare… >>> Tutti i geometri dovranno diventare geometri laureati?

crediti formativi e formazione continua obbligatoria geometri 2018-2020

 1. Perché c’era bisogno di un nuovo regolamento per i crediti?


Per essere precisi non si può parlare di regole del tutto innovative, o completamente diverse rispetto alle precedenti.
Infatti le norme non vengono per niente stravolte.

Anzi.
Le modifiche sono marginali.
Ma per qualcuno possono essere anche molto incisive.

Per esempio?

I neo iscritti e gli “over 65”.



 2. Quali sono le novità del regolamento 2018-2020 rispetto a quello precedente?


Come detto le novità non sono molte.
Vediamo di riassumerle in breve.

  • chi si iscrive all’albo può accumulare crediti da subito, anche se per il neo-iscritto il triennio inizia l’anno dopo (il primo gennaio);
  • chi supera i 60 crediti potrà veder riconosciuta l’eccedenza nel triennio che segue (ma solo al 50% e per un massimo di 20 Cfp);
  • chi ha più di sessantacinque anni (e dieci anni ininterrotti di esercizio della professione), può chiedere al collegio provinciale l’esonero parziale dell’obbligo formativo;
  • è permesso assentarsi da corsi e seminari (ma solo se non si supera il 20% del tempo, ma non vale per tutti i tipi di evento formativo);
  • se non si passa l’esame finale, per alcuni corsi non vengono riconosciuti i Cfp (la sola frequenza non basta).

Sono inoltre previste alcune novità per chi organizza gli eventi formativi.



 Per approfondire.


Se l’argomento ti interessa, fai così:

Non sono stato abbastanza esauriente?
Lascia un commento, 
scorrendo in fondo a questa web page.


 Prima di andartene…


Ti volevo solo dire – se non lo sai già – che
 StudioPCG è uno studio di geometri di Firenze (ci potrai conoscere meglio cliccando sul link che precede).

Oppure seguendoci attraverso il tuo canale preferito, 
cliccando sui link qui sotto:

Facebook
LinkedIn
Google+
Twitter
Telegram
Pinterest
Tumblr
Flipboard
Reddit

Inoltre:
se questa pagina web ti sembra utile, 
puoi condividerla nel tuo social preferito
cliccando sui bottoni qui sotto.



 La tua opinione.


Adesso tocca a te.

Cosa ne pensi di queste novità?
Cosa pensi della formazione obbligatoria?
Avresti qualche suggerimento?

Aiutaci a rendere più completa questa pagina web, 
migliorandola con la tua esperienza, a beneficio di tutti.

Puoi farlo anche adesso, 
lasciando un commento nell’apposito spazio,
in fondo alla pagina.

© 2017-2019 Gabriele Carniani – Riproduzione riservata

 

 

Social

Gabriele Carniani

Consulente immobiliare e tecnico legale di lunga esperienza.
Da alcuni anni è molto attivo sul web.

Scrive per StudioPCG ed altri siti del settore.
Ha fondato diversi gruppi di discussione tra cui:

Tecnici Forum
CTU Forum.

Puoi trovarli su LinkedIn, Facebook e Google+.
Gabriele Carniani
Social
Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

3 risposte a Crediti per Geometri: il nuovo regolamento della formazione continua.

  1. Simone dice:

    E’ a dir poco VERGOGNOSO costringere un professionista a dover elargire dell’ulteriore denaro considerando la crisi che sta attraversando il nostro paese , i clienti che non pagano , la burocrazia che ci attanagliano e le tasse che siamo obbligati a pagare ….VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

    • Gabriele Carniani dice:

      Caro Simone
      Ho riflettuto un po’ prima di approvare il tuo commento
      Ma poi ho pensato che il tuo rammarico sia giusto
      Anzi
      Grazie per averlo affidato al nostro sito internet
      A presto
      Gabriele Carniani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Come ripubblicare i nostri contenuti:

    Ai sensi della Legge 62/2001, possiamo dichiarare che il nostro blog non è una testata giornalistica. Infatti i contenuti vengono redatti e trasmessi senza periodicità. Tutti i contenuti sono comunque protetti dal diritto di autore. Con il nostro permesso possono essere copiati e ripubblicati, ma solo seguendo le semplici istruzioni che riceverai contattandoci con l'apposita webpage (menu/contatti).