Valutazioni immobiliari EVS: presentata la versione 2016.

#EVS #IVS
#TEGoVA

Per le valutazioni e quotazioni immobiliari, ci sono ancora novità.

Infatti.
Dopo l’uscita della norma UNI 11558:2104 che stabilisce i requisiti del valutatore.
Dopo la revisione delle linee guida ABI.
Dopo l’emanazione della norma UNI 11612:2015, che detta direttive sui metodi di stima del valore di mercato.

Il 13 maggio 2016 è stata presentata l’ottava edizione del blue book, e cioè il “libro sacro” degli EVS.
Gli Standard di Valutazione Europei.

ivs-evs-tegova-valutazioni-stime-immobili - real estate - studiopcg, consulenze immobiliari in firenze, pezzoli e carniani geometri










1. Cosa sono gli EVS?


Hmm.
Davvero non lo sai?
Allora vai alla pagina del nostro sito ove è spiegata – in breve – la differenza tra EVS, IVS ed altro ancora (cliccando sulla scritta azzurra, s’intende).


2. Cosa c’è scritto nel blue book?


Alla versione 2016, ho dato solo una scorsa.
Lo confesso.

Comunque sul sito del TEGoVA c’è qualche anticipazione.
Più avanti ne parliamo.


 

3. Cos’è il TEGoVA?


È un’organizzazione che raggruppa oltre sessanta associazioni europee di valutatori.

Tra i membri ci sono anche le italiane:

  • Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL),
  • Istituto Italiano di Valutazione Immobiliare (IsIVI),
  • Associazione Geometri Valutatori esperti (GEOVAL),
  • CRIF Certification Services (CCS).


 

4. Ma il blue book è così importante?


Direi di sì.
Per lo meno per coloro che si occupano di estimo immobiliare.

Le valutazioni – infatti – devono ispirarsi ai principi ed alle regole dettate dal blue book.
Solo così uno stimatore può aspirare a sostenere l’esame per ottenere il REV.



5. A cosa serve il REV?


Alcune aziende si rivolgono solo a Valutatori Europei Riconosciuti.
Specie banche e assicurazioni.
Infatti il REV è un requisito essenziale per quel valutatore che voglia dirsi tale.
Sempre che venga ottenuto da un ordine, collegio, associazione professionale.
Per lo meno secondo la norma UNI 11558:2014.
Che però suggerisce anche altri metodi per la certificazione dello stimatore.

6. Quali sono le alternative al REV?


Io ho preferito sostenere un esame (scritto e orale) per ottenere un attestato da un ente certificato accreditato ISO 17024.
Ho studiato tanto, ma ne è valsa la pena.


 

7. A cosa servono questi riconoscimenti?


Sono garanzie di qualità, per chi cerca un tecnico per dare un valore ad una casa. 
Per esempio prima di metterla in vendita.

O – meglio ancora – per soppesare la convenienza di un investimento immobiliare.


 

8. Cosa c’è di nuovo nell’edizione 2016?

Vediamo alcune delle novità dell’ottava edizione degli EVS (The Blue Book):

  • EVS1: al concetto di valore di mercato si aggiunge il concetto di “affitto di mercato”;
  • EVS2: le basi della valutazione – oltre che al valore di mercato – vengono estese al valore di credito ipotecario (o valore cauzionale);
  • EVS3: vengono ampliati i requisiti del valutatore qualificato, aggiungendo concetti come – ad esempio – l’indipendenza;
  • EVS4: il processo di valutazione incorpora i dettami di una pubblicazione del Maggio 2013;
  • EVS5: il rapporto di valutazione viene adeguato ai dettami del Regolamento (UE) n. 575/2013;
  • Parte 2: il codice di condotta ed etica del valutatore europeo, ed il codice europeo di misurazione vengono aggiornati ed ampliati;
  • Parte 3: questa sezione è dedicata al corpo legislativo della Comunità Europea, relativo agli immobili ed alla loro valutazione; vi sono molti aggiornamenti, basati su commenti ricevuti dal 2012 ad oggi;
  • Parte 4: aggiornati gli otto documenti tecnici.

N.B.:
Gli effetti di questa nuova edizione sono in vigore dal 1 Giugno 2016.



Per approfondire.

Leggi tu stesso il libro (english required):

Non sono stato abbastanza esauriente?
Lascia un commento, 
scorrendo in fondo a questa webpage.

Oppure:

RICHIEDI UNA MICRO-CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO


Prima di andartene…

Ti volevo solo dire – se non lo sai già – che StudioPCG è uno studio di geometri con sede in Firenze (ci potrai conoscere meglio cliccando sulla scritta blu).

Oppure seguendoci attraverso il tuo canale preferito, 
cliccando sui link qui sotto:

Facebook   
LinkedIn    
Google+   
Twitter    
Telegram   
Spaces
Pinterest   
Tumblr    
Flipboard    
Reddit

Inoltre:
se questa pagina web ti sembra utile, 
puoi condividerla nel tuo social preferito
cliccando sui bottoni qui sotto.


La tua opinione.

Adesso tocca a te.
Cosa ne pensi di queste novità?
Sapevi dei nuovi EVS?
Hai qualche suggerimento?

Aiutaci a rendere più completa questa pagina web, 
migliorandola con la tua esperienza, a beneficio di tutti.

Puoi farlo anche adesso, 
lasciando un commento nell’apposito spazio,
in fondo alla pagina.
© 2016 Gabriele Carniani – Riproduzione riservata

Ultimo aggiornamento: 11th October'16 at 7:59am

image credits:
courtesy of Mr. Eoghan OLionnain through Flickr
(here the licence)

 

Gabriele Carniani
Follow

Gabriele Carniani

Consulente immobiliare e tecnico legale di lunga esperienza.
Da alcuni anni è molto attivo sul web.
Scrive per StudioPCG ed altri siti del settore.
Ha fondato diversi gruppi di discussione tra cui:

Tecnici Forum
CTU Forum.

Puoi trovarli su LinkedIn, Facebook e Google+.
Gabriele Carniani
Follow

Related Post

Con le parole chiave , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

2 reazioni a Valutazioni immobiliari EVS: presentata la versione 2016.
#EVS #IVS
#TEGoVA

  1. Anonimo ha scritto:

    Caro Carniani
    Valutazioni immobiliari con gli EVS…
    Stime del valore di mercato con l’MCA…
    Tutto bello.
    Poi prepari la lettera d’incarico col preventivo, e la gente scappa!
    Sarà…

    • Gabriele Carniani ha scritto:

      Carissimo Anonimo

      in parte hai ragione
      ma dobbiamo essere abili a presentare bene i nostri servizi
      la qualità è l’unica arma che abbiamo

      a presto

      Gabriele Carniani

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>