Spaces, Rich Cards, Allo e Duo: le ultime novità di Google.

#Spaces #Allo
#RichCards


Spaces, Allo, Rich Cards, ed altro ancora.

Sono tante le novità in arrivo da Google Inc.
Vediamole in breve.
Prima di tutto la nuova app per dispositivo mobile: Spaces.
(continua a scorrere in basso…)

2016-05-29 fonte google webmaster central blog - rich cards - studiopcg - pezzoli e carniani - geometri in firenze

 

1. Cos’è Google Spaces?

Hmm.
Innanzitutto Spaces funziona su cellulare, tablet, e anche su PC e Mac.

A me sembra un po’ una chat room (termine in disuso, lo so).
Per condividere contenuti.


Quali?
Links, video e foto, e (logicamente) commenti.

Quindi può servire per connettere persone che abbiano un qualche interesse in comune.
Vediamo di fare un esempio.

Tu ce l’hai un sito?
Se la risposta è no, ti suggerisco di cliccare sulla scritta azzurra che segue.
Leggerai un interessante articolo e ne uscirai convinto ad aprire un blog.

Ma…

C’entra qualcosa con Spaces?
Chissà.



2. Spaces può essere utile per un sito web?


Dipende…

Quelli di Google dicono che è per piccoli gruppi.
Piccoli quanto?
Non ci è dato sapere.

Facciamo una prova, se vuoi.
Ho avviato un nuovo gruppo su Spaces, per condividere articoli su blogging e SEO.
Vuoi leggerli, o condividere i tuoi contenuti?
Iscriviti cliccando sulla scritta azzurra.
Insieme vedremo se Spaces porterà traffico ai nostri siti.

Del resto internet è sempre più “mobile“.
A Mountain View lo sanno bene, e questa è una delle ragioni per cui hanno varato questa nuova app.
E per lo stesso motivo ne arriveranno almeno un altro paio: Allo e Duo.

 

3. Cosa è Google Allo?


Allo è una app di messaggistica istantanea.
Per IPhone ed Android.

Starai pensando.
Come!
Un’altra?

Non bastavano Skype, WeChat, Imo, Kik, Viber ecc.?

Mah..
Dopo che Facebook e Microsoft hanno comprato WhatsApp e Skype, adesso ci provano anche quelli di BigG.
Invece di spendere qualche miliardo di dollari, lo fanno con una app “fatta in casa”.

Sarà meglio di WhatsApp?
O più somigliante a Telegram?

Vedremo.
Comunque Allo puoi già cercarla su Google Play, anche se – per adesso – ti permettono solo di pre-registrarti.

Stesso discorso per Duo, una app per video chiamate.

Interessa?
Anche no.
Forse ne abbiamo abbastanza di messaggi e chiamate…
Ma continua a leggere, magari ti piacerà la prossima novità: Rich Cards.

 

4. Cosa è Rich Cards?


Hai mai sentito parlare di Rich Snippets?

Scommetto di sì.
Li puoi vedere al centro della foto che precede.
Sono importanti per la scalata alla SERP (se non sai cos’è, cerca su wikipedia cliccando qui).

Rich Cards nasce più o meno dallo stesso concetto.
Rendere più viva la pagina dei risultati di ricerca.
Del resto i contenuti web stanno diventando sempre più visuali, ed anche le SERP devono seguire questa tendenza.

Rich Cards ti potrà permettere di mostrare le immagini del tuo sito nella pagina dei risultati di Google.
Se avrai questa fortuna, gli accessi al tuo blog aumenteranno in maniera esponenziale.

Per i primi tempi è disponibile solo per webpage di ricette o film (per giunta solo in inglese).
Se pubblichi articoli, eventi, video e così via, dovrai aspettare ancora un po’.
Controlla la tua Google Sarch Console (ex Google Strumenti per Webmaster) ogni tanto.
E…
Non dimenticare, il sito deve essere Mobile-friendly.

 

5. Come scoprire se una webpage è mobile friendly?

Avrai notato – ultimamente – l’etichetta Mobile-friendly (la scritta in grigio che vedi anche nell’immagine più su).
La mettono i crowler di Google, che giudicano se un sito funziona bene su tablet o cellulare.
E lo scrivono nella pagina dei risultati.

Ora i parametri sono più stringenti, li hanno cambiati ad Aprile.
Quindi adesso c’è uno strumento nuovo per sapere se un sito è ottimizzato per dispositivo mobile.
Il test lo puoi fare anche adesso, cliccando sulla scritta azzurra.

Non sono stato abbastanza esauriente?
Lascia un commento, 
scorrendo in fondo a questa webpage.

Oppure:

RICHIEDI UNA MICRO-CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO


Prima di andartene…

Ti volevo solo dire – se non lo sai già – che StudioPCG è uno studio di geometri di Firenze (ci potrai conoscere meglio cliccando sulla scritta blu).

Oppure seguendoci attraverso il tuo canale preferito, 
cliccando sui link qui sotto:

Facebook   
LinkedIn    
Google+   
Twitter    
Telegram   
Spaces
Pinterest   
Tumblr    
Flipboard    
Reddit

Inoltre:
se questa pagina web ti sembra utile, 
puoi condividerla nel tuo social preferito
cliccando sui bottoni qui sotto.


La tua opinione.

Adesso tocca a te.
Cosa ne pensi di queste novità?
Sapevi di Spaces e di Rich Cards?
Hai qualche suggerimento?

Aiutaci a rendere più completa questa pagina web, 
migliorandola con la tua esperienza, a beneficio di tutti.

Puoi farlo anche adesso, 
lasciando un commento nell’apposito spazio,
in fondo alla pagina.
© 2016 Gabriele Carniani – Riproduzione riservata

Ultimo aggiornamento: 26th June'16 at 12:05am

image credits:
courtesy of Google Inc.



Gabriele Carniani
Follow

Gabriele Carniani

Consulente immobiliare e tecnico legale di lunga esperienza.
Da alcuni anni è molto attivo sul web.
Scrive per StudioPCG ed altri siti del settore.
Ha fondato diversi gruppi di discussione tra cui:

Tecnici Forum
CTU Forum.

Puoi trovarli su LinkedIn, Facebook e Google+.
Gabriele Carniani
Follow

Related Post

Con le parole chiave , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>